INCANTEVOLE

SARDEGNA

L’isola delle meraviglie 

da martedì 25 maggio a lunedì  31 maggio 2021

IN BREVE

Un periplo completo della grande isola nel cuore del Mediterraneo, che ci consentirà di abbracciare le infinite variazioni dei suoi più spettacolari paesaggi: il blu del mare, che ammireremo ora dall’alto di faraglioni di roccia, ora da calette nascoste, ora da smisurate baie sabbiose. Dalle più famose località di mare passeremo ai luoghi più tipici del selvaggio entroterra, quello intatto e imperioso delle impenetrabili montagne. Dal raffinato centro di Nuoro ai murales di Orgosolo, dalla Giara di Gesturi all’imponente villaggio nuragico di Su Nuraxi, sarà una settimana intensissima sia come piacere di guida su strade davvero spettacolari in moto che di emozioni ed esperienze umane, immersi in una cultura antica, profonda e misteriosa come quella sarda.

Altrettanto varie e succulente saranno le cucine che alterneremo giorno dopo giorno, di mare e di terra, cucite fra loro da strade di straordinaria bellezza e puro piacere motociclistico. Un itinerario formidabile, con un periplo pressoché completo della Sardegna che ce ne farà scoprire i luoghi più spettacolari sia della scintillante costa che dell’inesplorato entroterra.

durata

7 giorni/6 notti

km

1.500 circa

partenza

Pontedera (PI)

arrivo

Pontedera (PI)

media/giorno

215 km

escursioni

Giara di Gesturi

Programma di viaggio

1° giorno, martedì 25 maggio: Pontedera – Livorno

km 40 circa

Nel primo pomeriggio ritrovo a Pontedera per la consegna delle moto e la visita al Museo Piaggio che custodisce 250 stupende moto, tra cui alcuni modelli emblematici di Moto Guzzi. A seguire partenza in direzione del porto di Livorno, per l’imbarco sul traghetto alla volta di Olbia.

2° giorno, mercoledì 26 maggio: Olbia – Alghero

km 280 circa

Dedichiamo il nostro primo giorno sull’isola alla sua estremità settentrionale, disegnando lungo la costa un lungo arco, che dalla mondana Costa Smeralda fino alla incantevole Alghero ci regala visioni davvero spettacolari: le bellissime spiagge di Santa Teresa di Gallura lungo la sottile lingua di terra che unisce la terraferma al promontorio di Capo Testa, Castelsardo con la sua fortezza medievale, le mirabili vedute di Capo Caccia. Raggiungiamo così Alghero, affacciata su una splendida insenatura naturale con un litorale lungo quasi 100 chilometri non a caso noto come Riviera del Corallo: qui vive la maggiore colonia di corallo della qualità più pregiata. Alghero è città storica nonché rinomato centro turistico, e conserva intatti gli influssi della dominazione catalana. Visiteremo il centro e passeggeremo lungo gli antichi bastioni del porto.

3° giorno, giovedì 27 maggio: Alghero – Is Molas

km 290 circa

I primi 50 km della giornata odierna, ricchi di curve strette e sinuose per assecondare la conformazione della costa, ci condurranno fino allo spettacolare borgo multicolore di Bosa Marina. Per la loro bellezza paesaggistica sono stati candidati a “patrimonio dell’umanità”. Ripreso fiato, breve deviazione all’interno verso il Montiferru, un antico vulcano spento ricoperto di impenetrabili foreste e, a seguire, l’escursione sulla “Giara di Gesturi”, un luogo magico con caratteristiche uniche: un altopiano basaltico che s’innalza bruscamente dominando il pianeggiante paesaggio circostante. Sulla sommità si conserva un ecosistema con animali e piante rare, fra cui i celebri cavallini, caso unico in Europa di colonia equina selvaggia; da qui si scende rapidamente verso Cagliari fino a Is Molas dove faremo base per 2 giorni.

 

4° giorno, venerdì 28 maggio: la costa sud-ovest e l’Iglesiente

km 270 circa

Altra giornata da sogno. Dedichiamo la mattina a splendidi scorci marini lungo l’angolo sud-occidentale dell’isola e il pomeriggio al suggestivo territorio protagonista dell’epopea mineraria sarda, l’Iglesiente.

Risaliamo la punta di sud-ovest, fronteggiando le isole di Sant’Antioco e San Pietro fino al delizioso borgo di pescatori di Portoscuso, e continuiamo a risalire lungo la costa, con un tratto particolarmente bello all’altezza del villaggio di Nebida, quindi su fino all’incantevole porticciolo di Buggerru.

Rientro per l’entroterra su un itinerario tutto curve fra i preferiti dai motociclisti locali, in un paesaggio selvaggio e solitario, immerso nel verde, verso Fluminimaggiore e l’Iglesiente.

 

5° giorno, sabato 29 maggio: Is Molas – Arbatax

km 290 circa

Oggi facciamo rotta a oriente verso lo spigolo dell’estremità sudorientale dell’isola, che ci regalerà altri straordinari panorami marini. Sarà veramente difficile a fine viaggio ricordarseli tutti e giudicare il migliore! Poi ci arrampichiamo verso l’interno, nella mitica Barbagia cuore dell’isola, con i suoi piccoli borghi arroccati, e infine chiudiamo la giornata ai piedi delle celebri Rocce Rosse di Arbatax.

 

6° giorno, domenica 30 maggio: Arbatax – Olbia

Km 270 circa

Chiudiamo in bellezza il nostro giro con un’altra perla marina quale Cala Gonone, quindi viriamo nuovamente verso l’entroterra e la bella città di Nuoro “l’Atene sarda”, per una passeggiata negli stretti vicoli ricoperti di ciottoli, ammirando antiche case in pietra, cortili, portici e piazzette prima della definitiva discesa verso il porto di Olbia per l’imbarco sul traghetto.

7° giorno, lunedì 31 maggio: Livorno – Pontedera

km 40 circa

Ultimo trasferimento verso Pontedera, dove con la riconsegna delle moto si può mettere la parola “fine” a questo incantevole viaggio.

mancano solo...

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Il tour verrà confermato al raggiungimento di 15 driver

Quote

  • Driver moto a noleggio: Euro 1.850
  • Driver moto propria: Euro 1.450
  • Passeggero: Euro 1.290
  • Suppl. singola: Euro 400
R

La quota comprende

  • 4 pernottamenti in hotel con colazione
  • 6 pranzi
  • 6 Cene
  • Passaggio nave A/R Livorno-Olbia in cabina doppia
  • Passaggio moto A/R Livorno-Olbia
  • Ingressi siti/monumenti/parchi
  • Noleggio moto della gamma Guzzi*
  • Carburante*
  • Assicurazione RC*
  • Parcheggi
  • 1 moto di scorta*
  • 1 Tour Leader in moto
  • 1 Accompagnatore su veicolo assistenza
  • Furgone di supporto per trasporto bagagli ed eventuale recupero moto in panne

* non inclusi per i driver con Moto Guzzi propria.

O

La quota non comprende

  • costi di trasferimento fino al punto di ritrovo
  • assicurazioni medico bagaglio/annullamento viaggio
  • bevande ai pasti 
  • pasti a bordo
  • tutto ciò che non è incluso ne “la quota comprende”

    Termine iscrizioni entro il 15 Maggio 2021

    Le iscrizioni ai partecipanti con Moto Guzzi propria verranno aperte al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con Moto Guzzi della flotta.