APPENNINI COAST TO COAST

18 – 20 settembre 2020

IN BREVE

Un itinerario studiato ad hoc come “terapia intensiva” per un rapido recupero dopo questa lunga quarantena di isolamento e immobilità; un coast-to-coast dalla Liguria alle Marche attraverso l’Appennino Emiliano-Romagnolo, una palestra di moto ideale per recuperare in 3 giorni tutte le curve a cui abbiamo dovuto rinunciare in questa luuunga primavera 2020 a causa della pandemia!

Potremmo anche chiamarlo “da rupe a rupe”: il punto di partenza è a Tellaro, presso Lerici, piccolo delizioso borgo marinaro arroccato su una scogliera che si affaccia sul Golfo dei Poeti; quello di arrivo in cima al Monte San Bartolo, un gioiello pressochè sconosciuto, l’unico tratto di “costa alta”, insieme al ben più noto Conero, di tutta la costa adriatica da Trieste al Gargano.

In mezzo, millemila curve su e giù per l’Appennino, che sembrano disegnate apposta per null’altro che la libidine a due ruote, immerse in una natura verdissima e rigogliosa per tornare a respirare a pieni polmoni sotto il casco.

durata

3 giorni

km

550 circa

partenza

Lerici

arrivo

Gabicce

min iscritti

10 drivers

max iscritti

25 riders

Programma di viaggio

1 Giorno, 18 settembre

Lerici – Sestola

km 200 circa

Il primo giorno, dal nostro ritrovo sul Mar Ligure risaliamo rapidamente bordeggiando le Alpi Apuane lungo la Valle del Serchio fino in Garfagnana. Da qui partiamo all’attacco del Passo delle Radici da cui -dopo una breve deviazione in quota per ammirare il panorama strepitoso dal Santuario di San Pellegrino in Alpe, a oltre 1500 metri di altitudine- svalichiamo in Emilia, e seguendo le valli del Pelago e del Torrente Scotenna arriviamo alla nostra tappa di oggi, Sestola, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, denominata “La Perla Verde dell’Appennino”, con un bel centro storico dominato dall’antico poderoso castello. Da qui, per chi non avrà già fatto indigestione di belle strade, ne partono di deliziose, arrampicate fra i boschi del Parco Naturale del Frignano, che non ci faremo certo sfuggire!

2 Giorno, 19 settembre

Sestola – Bagno di Romagna

km 250 circa

Preparatevi, GIORNATONA: rimaniamo in quota per raggiungere l’altra stazione sciistica del comprensorio modenese, Lizzano in Belvedere, poi scendiamo verso la valle dell’alto Reno e di nuovo su a costeggiare il bacino di Suviana, procediamo verso est e all’altezza di Roncobilaccio passiamo sotto gli altissimi piloni dell’autostrada del Sole e entriamo nel versante romagnolo del nostro itinerario.

Il paesaggio muta radicalmente, si addolcisce -non a caso questo territorio è chiamato “Toscana-Romagna”, ma è sempre un testa a testa fra la gioia per gli occhi e la delizia della guida. Per borghi deliziosi e passi dai nomi suggestivi –”Centoforche”, “Colle del Carnaio”– attraverso una sorta di straordinario Luna-Park per bambinoni a due ruote, raggiungiamo infine la nostra destinazione di oggi, Bagno di Romagna, centro termale rinomato sin dal tempo dei Romani.

3 Giorno, 20 settembre

Bagno di Romagna – Pesaro/Gabicce

km 150 circa

Attraverso il paesaggio lunare delle balze del Verghereto e del Monte Fumaiolo, alla sorgente del Tevere, giungiamo al centro del maestoso anfiteatro naturale nell’Alta Valmarecchia e da qui alle foreste di Carpegna, poi cominciamo a scendere verso la costa; dopo una immancabile tappa a Tavullia per rendere omaggio al “Dottore”, arriviamo sulla mitica “panoramica”, anello di allenamento preferito da Valentino e dalle numerose “teste calde” della zona: una formidabile scogliera che corre a picco sull’Adriatico da Pesaro a Gabicce, con dislivelli da brividi e scorci su spiagge caraibiche, un paesaggio incredibile nella proverbiale piattezza del lungomare adriatico!

Su uno dei punti più spettacolari, ci regaliamo un brindisi di arrivederci alla prossima avventura!!

mancano solo...

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

Quote

  • QUOTA DRIVER in camera doppia   € 350,00 
  • QUOTA PASSEGGERO  € 350,00
  • SUPPLEMENTO SINGOLA  € 80,00
R

La quota comprende

  • Pernottamenti
  • Colazioni
  • Pranzi
  • Cene
  • Ingressi siti/monumenti/parchi
  • Parcheggi
  • 1 Tour Leader in moto
  • 1 Accompagnatore in furgone
  • furgone di supporto per trasporto bagagli ed eventuale moto in avaria
O

La quota non comprende

  • assicurazioni medico bagaglio/annullamento viaggio
  • tutto ciò che non è incluso ne “la quota comprende”

Iscrizioni entro il 5 settembre 2020

Acconto di € 100,00 a persona da versare contestualmente all’iscrizione al viaggio

L’acconto verrà rimborsato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti richiesto

Penali di cancellazione come da contratto di viaggio