GRAN TOUR DELLA SICILIA

27 novembre – 06 dicembre

IN BREVE

Siamo stati in ottobre in Sicilia e abbiamo deciso di riproporla per il mese di novembre, per tornare ad emozionarci in quest’isola meravigliosa partendo dalla bellissima città di Palermo, fortemente caratterizzata dalle civiltà araba e normanna, e a seguire i riflessi cangianti sulle vasche delle saline di Marsala con le sagome dei suoi mulini a vento, la grandiosità delle vestigie greche di Agrigento o di Siracusa, i capolavori del barocco, l’imponente maestosità del vulcano Etna, e l’asprezza dell’entroterra dove si perpetuano ancora, qua e là, tradizioni ancestrali degne dei romanzi di Leonardo Sciascia!

durata

9 giorni effettivi sull’isola

km

1.500 circa

partenza

Civitavecchia

arrivo

Civitavecchia

min iscritti

10 drivers

max iscritti

20 riders

Programma di viaggio

1 giorno, venerdi 27 novembre

Civitavecchia – imbarco

Incontro dei partecipanti e degli accompagnatori al porto di Civitavecchia alle ore 17:00, disbrigo delle formalità e imbarco, partenza alle ore 19:00. Cena e pernottamento a bordo.

Creta

2 giorno, sabato 28 novembre

Palermo – Trapani

km 180 circa

Sbarco previsto per le ore 08:30 e quindi ci inerpichiamo subito a 500 m di altezza per visitare il Santuario di Santa Rosalia, addossato alla roccia e intitolato alla Santa Patrona della città. Discendiamo dal lato opposto piombando nel suggestivo quartiere costiero di Palermo: Mondello. Giusto il tempo di un caffè davanti allo spettacolare litorale sabbioso e quindi partiamo verso Alcamo dove passeggiando nella piazza centrale ammireremo il Castello di Conti di Modica. Puntiamo quindi verso il mare per raggiungere Scoppello e la sua incantevole Tonnara, una delle più importanti e antiche di tutta la Sicilia. Rientriamo nell’entroterra per una visita ad un’antica città Elima adagiata sul Monte Barbaro: Segesta. Ci dirigiamo quindi ad Erice, arroccato su un monte generoso di vedute magnifiche è uno dei luoghi più famosi e belli dell’Isola. Trapani si vede già da quassù ma prima di giungere a destinazione una sosta ancora, magari al tramonto, sulle Saline di Paceco concluderà in bellezza questa giornata!

 

3 giorno, domenica 29 novembre

Trapani – Agrigento

km 190 circa

Sarà difficile lasciare il bagliore ammaliante delle saline di Trapani ed è per questo che oggi visiteremo anche le Saline della Laguna di Marsala, meno conosciute ma altrettanto belle. Ci spostiamo lungo la costa raggiungendo Marsala per una visita ad un edificio storico e di notevole importanza: le Cantine Florio. Passeggeremo tra enormi botti costruite a fine 800 dove ancora si affina un prezioso nettare d’uva conosciuto con il nome di Marsala. Ancora sobri ci muoviamo tenendo sempre l’azzurro del mare sulla destra fino ad arrivare al Parco Archeologico di Selinunte, antica città greca fondata sulle coste sicule. Tenendo sempre il blu a destra ci muoviamo verso Agrigento sostando prima alla Scala dei Turchi (una bianca falesia di roccia sedimentaria e calcarea che digrada sul mare) e quindi alla Casa Luigi Pirandello, abitazione nativa del famoso Premio Nobel, ora monumento nazionale e adibita a museo.

 

4 giorno, lunedi 30 novembre

Agrigento – Niscemi

km 160 circa

Una visita guidata nella Valle dei Templi ci riporterà indietro nei secoli, luogo simbolo della Sicilia che custodisce uno straordinario patrimonio monumentale e paesaggistico di età classica. Proseguiamo per Piazza Armerina, splendida città d’arte incastonata nel centro della Sicilia famosa per i suoi mosaici e per il Palio dei Normanni. E quindi una sosta ancora a Caltagirone dove rimarremo affascinati dalla Basilica di San Giuliano e dalla preziosa Scalinata di Santa Maria del Monte.

 

5 giorno, martedì 01 dicembre 

Niscemi – Siracusa

km 210 circa

Attraversiamo la Riserva Naturale Bosco di San Pietro per raggiungere il Castello di Donnafugata, luogo ammantato di leggende se non uno dei castelli più belli della Sicilia. Proseguiamo quindi per Modica, una delle città barocche più pittoresche dell’isola, patrimonio UNESCO e luogo di nascita e produzione di un famoso e buonissimo cioccolato! Ritorniamo sulla costa fino alla suggestiva e desolata Isola delle Correnti prima di proseguire per un’altra perla se non indiscussa capitale del Barocco: Noto!

 

6 giorno, mercoledì 02 dicembre

Siracusa

Nella prima parte della giornata effettueremo una visita guidata a Siracusa, nell’Isola di Ortigia con le sue chiese cattedrali e castelli, nel Parco Archeologico della Neapolis. Il pomeriggio invece sarà dedicato al passeggio ed al relax in questa deliziosa città

 

7 giorno, giovedì  03 dicembre

Siracusa – Taormina

km 230

Riposati e paghi di quanto vissuto finora partiamo verso la necropoli rupestre di Pantalica, una vasta area naturalistica e archeologica. Puntiamo quindi verso il Mongilbello che già si profila all’orizzonte, scaliamo da Sud le pendici dell’Etna fino al Rifugio Sapienza per poi ridiscendere sul versante Nord passando dal Piano di Provenzana e raggiungere Taormina ancora in tempo per una visita al suo mirabile Teatro Greco.

 

8 giorno, venerdi 04 dicembre

Taormina – Cefalù

km 270

Una sola sosta per visita oggi, le Gole del Fiume Alcantara. Chiamate anche Gole di Larderia, sono originate da fenomeni di raffreddamento di antichissime colate laviche all’interno delle quali scorre sinuoso il fiume Alcantara. Da qui in poi poche ciance! Sarà una giornata tutta di guida nelle zigzaganti strade del Parco dei Monti Nebrodi, che attraverseremo 2 volte, la più grande area protetta della Sicilia. Una sola sosta prevista nel pomeriggio, a Castelbuono… ma il perché ve lo spiegheremo quando saremo là! 😉 Si riparte e si raggiunge Cefalù, dove ci attende il mare e uno dei borghi più belli d’Italia!

 

9 giorno, sabato 05 dicembre

Cefalù – Palermo

km 220 circa

Oggi tocca al Parco delle Madonie ad essere attraversato, uno dei luoghi più ricco di biodiversità di tutto il Mediterraneo, un paradiso di 400 kmq. Una sosta a Collesano e d’obbligo dove un il Museo Targa Florio ci parlerà di una delle più antiche corse automobilistiche del mondo, la più antica tuttora disputata e, insieme alla Mille Miglia, la corsa automobilistica italiana più famosa nel mondo. Ci spostiamo quindi in un’altra riserva naturale, il Bosco della Ficuzza, all’interno del quale sorge una tenuta nobiliare estiva dedicata alla caccia: la Real Casina di Caccia appunto. Da qui Palermo è poco lontana, ne sentiamo già il vocio.

 

10 giorno, domenica 06 dicembre

Palermo – Imbarco

km 40 circa

In mattinata una visita guidata a Palermo ci farà scoprire le meraviglie di questa città, come la sua Cattedrale, il Teatro Massimo, i Quattro Canti e il Palazzo dei Normanni, la più antica residenza reale d’Europa! Non mancheremo di passeggiare per il mercato di Ballarò prima di rientrare in hotel per il check out. Nel pomeriggio ci spostiamo a Monreale per ammirare il Duomo e gli incredibili mosaici contenuti in esso. Scendiamo quindi in direzione del porto per l’imbarco, previsto per le ore 16:00 e la partenza per le ore 18:00. Cena e pernottamento a bordo.

 

11 giorno, lunedì 07 dicembre

sbarco – Civitavecchia

Sbarco a Civitavecchia previsto per le ore 08:00, commiato dei partecipanti.

mancano solo...

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

Il tour verrà confermato al raggiungimento di 10 driver

Quote

  • Pilota, € 2.150
  • Passeggero, € 1.950
  • Supplemento singola, € 550
R

La quota comprende

  • 8 pernottamenti con colazione nelle strutture menzionate nel programma (hotel 4/5 stelle)
  • 8 cene
  • Passaggio nave A+R Civitavecchia – Palermo in cabina esterna
  • Passaggio moto A+R Civitavecchia – Palermo (solo per i piloti)
  • 4 visite guidate (Cantine Florio, Valle dei Templi, Siracusa e Palermo)
  • Accompagnatore in moto
  • Accompagnatore in furgone
  • Furgone di supporto per trasporto bagagli ed eventuale moto in avaria
O

La quota non comprende

  • Carburante
  • Pranzi
  • Le bevande ai pasti
  • Le colazioni e le cene in traghetto
  • Biglietti d’ingresso nei luoghi visitati (monasteri, musei, siti archeologici, ecc.)
  • Eventuali spese di parcheggio delle moto
  • Mance e spese personali
  • Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”

Acconto di € 500,00 a persona da versare contestualmente all’iscrizione al viaggio

L’acconto verrà rimborsato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti richiesto

Penali di cancellazione come da contratto di viaggio